Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
Facebook
Youtube
Italian English French German Polish Romanian Spanish
Sei qui: HomeComunicatiEmissione della nuova carta di identità elettronica (CIE)

SCARICA EXPLORA: applicazione turistica dei Monti Lepini

Emissione della nuova carta di identità elettronica (CIE)

Dimensione testo:

carta

Emissione della nuova

carta di identità elettronica (CIE)

 

Cari cittadini
dopo un breve periodo di sperimentazione da Martedì 01/10/2019 presso l’Ufficio anagrafe sarà possibile richiedere la nuova Carta di Identità Elettronica (CIE), che sostituirà definitivamente il formato cartaceo.

La nuova carta d'identità elettronica sostituisce integralmente il documento tradizionale cartaceo, è in policarbonato e ha le dimensioni di una carta di credito, è dotata di particolari sistemi di sicurezza, di un microchip a radiofrequenza che memorizza i dati del titolare, compresi gli elementi biometrici (come le impronte digitali), di una foto in bianco e nero stampata a laser che ne garantisce un'elevata resistenza alla contraffazione.
Il documento CIE, già predisposto per l'autenticazione in rete da parte del cittadino, consentirà la fruizione dei servizi erogati dalle PP.AA. e costituisce un "fattore abilitante" per l'acquisizione della identità digitale sul Sistema Pubblico di Identità Digitale - SPID e per la fruizione di altri altri servizi in Italia e in Europa.
Per ottenere il rilascio del nuovo documento occorrerà presentarsi con:

  • UNA FOTO FORMATO TESSERA (conforme alle norme Icao - ente deputato alla standardizzazione dei documenti di viaggio);
  • LA TESSERA SANITARIA O IL CODICE FISCALE;
  • IL DOCUMENTO DI IDENTITA’ SCADUTO O DETERIORATO O L’EVENTUALE DENUNCIA DI FURTO O SMARRIMENTO

Una volta allo sportello, un operatore comunale acquisirà i dati da una postazione collegata con il Centro Nazionale dei Servizi Demografici del Ministero dell’Interno.
Terminate le operazioni, al cittadino verrà rilasciata una ricevuta che attesta l'avvenuta registrazione, insieme alla prima metà del Pin e del Puk identificativo, corrispondente alla carta di identità elettronica.
La CIE verrà spedita dal Poligrafico dello Stato all'indirizzo indicato dall'interessato, ovvero e preferibilmente, all’Ufficio Anagrafe Comunale, entro 6-7 s.c. giorni lavorativi, come previsto dalle norme ministeriali, insieme alla seconda parte del Pin e del Puk.
Si ricorda che il rinnovo è possibile nei sei mesi antecedenti il termine di scadenza, e a procedere alla eventuale richiesta di rinnovo del documento in scadenza o smarrito, in particolare quando non si disponga di altri documenti in corso di validità.
Il rilascio della carta di identità cartacea avverrà a vista, esclusivamente a fronte di una reale e documentata urgenza.

I casi da comprovare, previa esibizione di idonea documentazione (es.: biglietti aereo, treno, bandi di concorso, certificati medici, ecc.), sono esclusivamente e tassativamente quelli previsti dalla circolare 4/2017 del Ministero dell’Interno del 31/03/2017:

  • per motivi di salute;
  • per motivi di viaggio;
  • per motivi di partecipazione a concorsi o gare pubbliche.

Ai cittadini italiani residenti all'estero, iscritti all'A.I.R.E, potrà essere rilasciata, dal Comune di iscrizione, la sola carta di identità cartacea.
Il costo della CIE per il primo rilascio è di Euro 22,00 di cui Euro 16,79 di diritti ministeriali e euro 5,21 di diritti di segreteria comunali.
Il costo nel caso di duplicato è di Euro 27,00.
Il costo della CIE potrà essere pagato per il momento soltanto versamento in contanti allo sportello, ma è allo studio l’attivazione della modalità di pagamento elettronica.
Vi informo altresì che è in corso di perfezionamento l’iter, in concerto con il Centro Nazionale trapianti, per la registrazione della dichiarazione di volontà alla donazione di organi e tessuti in sede di rilascio della Carta di identità.
Sono certo che la nostra comunità saprà rispondere con generosa partecipazione e solidarietà a questa scelta dell’amministrazione.

 

Carpineto Romano 23/09/2019

 

                                                                                         Il Sindaco

                                                                            Dottor Stefano Cacciotti

Explora

guida

Compagnia dei Lepini

EVENTI IN PRIMO PIANO

ACCESSIBILITÀ

scatvids.club javvids.com shemalecuties.top

Previsioni Meteo

Cannot get Carpineto Romano location id in module mod_sp_weather. Please also make sure that you have inserted city name.

Visita Virtuale

Contatore Visite

9470911
Oggi
Ieri
Questa settimana
Questo mese
Mese scorso
1232
3957
5189
94172
127094