Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
Facebook
Youtube
Italian English French German Polish Romanian Spanish
Sei qui: HomeIniziative Sociali AVVISO PUBBLICO per il sostegno alle famiglie dei minori in età evolutiva prescolare nello spettro autistico

SCARICA EXPLORA: applicazione turistica dei Monti Lepini

AVVISO PUBBLICO per il sostegno alle famiglie dei minori in età evolutiva prescolare nello spettro autistico

Dimensione testo:
 

manifesto autismo  AVVISO PUBBLICO
per il sostegno alle famiglie dei minori in età evolutiva prescolare nello spettro autistico

Il Distretto Sociosanitario RM 5.6 (Comuni di Artena, Carpineto Romano, Colleferro, Gavignano, Gorga, Labico, Montelanico, Segni e Valmontone) intende promuovere azioni tese al sostegno delle famiglie dei minori in età evolutiva prescolare nello spettro autistico, come previsto dell'articolo 74 dalla Legge Regionale n.7 del 22/10/2018 "Disposizioni per la semplificazione e lo sviluppo regionale, a seguito dell'assegnazione di fondi a favore degli ambiti territoriali, da parte della Regione Lazio e a tal fine

 

 

 

RENDE NOTO

ART. 1 – FINALITA' E NATURA DELLA MISURA DI SOSTEGNO

Il presente avviso, ai sensi della Legge n. 7 del 22/10/2018 e del Regolamento 15.01.2019 n.1,Capo III – art.8, ha come finalità il sostegno alle famiglie con minori in età evolutiva prescolare nello spettro autistico, inteso come contributo alle spese per trattamenti quali Applied Behavioural Analysis – ABA, Early Intensive Behavioural Intervention – EIBI, Early Start Denver Model – ESDM, i programmi educativi Treatment and Education of Autistic and Related Communication Handicapped Chilred – TEACCH, e gli altri trattamenti con evidenza scientifica riconosciuta mirati a modificare i comportamenti del bambino per favorire un migliore adattamento alla vita quotidiana;

ART.2 – SOGGETTI BENEFICIARI

Possono beneficiare della presente misura di sostegno economico le famiglie con minori in età evolutiva prescolare, fino e non oltre il compimento del sesto anno di età, con diagnosi di disturbo dello spettro autistico che intendono avvalersi dei trattamenti e programmi educativi indicati all'art.1.

ART. 3 - RISORSE DISPONIBILI

La Direzione Regionale Inclusione Sociale, con la Determinazione 31.12.2018 n.G17743, rende disponibile per il Distretto Sociosanitario RM 5.6 la quota complessiva di €.13.025,87 (esercizio finanziario annualità 2018).

ART. 4 – MODALITA' E TEMPI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande per l'ammissione alla misura di sostegno devono essere presentate dalla famiglia del minore al Comune di residenza utilizzando la modulistica predisposta dalla Regione Lazio (Determinazione 18 marzo 2019 n. G03047) allegata al presente avviso (Modello A).
Le domande dovranno essere corredate della diagnosi di disturbo dello spettro autistico e del documento attestante l'indicatore della situazione economica equivalente (I.S.E.E) in corso di validità.
Il termine fissato per la presentazione delle domande da parte delle famiglie è il 30 maggio 2019.

ART. 5 - PROCEDURA DI ATTIVAZIONE

A conclusione dell'istruttoria di ricezione delle domande, ai sensi dell'art.10 del Regolamento 15.01.2019 n.1, il Comune di residenza congiuntamente al Servizio Tutela Salute Mentale e riabilitazione dell'Età
Evolutiva (TSMREE) effettuerà una valutazione multidimensionale con diretto coinvolgimento della famiglia. Ai sensi dell'art.8 comma 3 del suddetto Regolamento, la valutazione viene effettuata considerando le risorse e i servizi già attivi nei confronti del minore o comunque attivabili nella rete socio-sanitaria e in considerazione delle caratteristiche socioeconomiche del nucleo familiare che presenta la richiesta (secondo le modalità previste dal DPCM 5 dicembre 2013 n. 159 "Regolamento concernente la revisione delle modalità di determinazione e i campi di applicazione dell'Indicatore della Situazione Economica Equivalente – ISEE".
La quota di contributo è graduata proporzionalmente in base all'ISEE ed è erogata con priorità ai nuclei familiari con un numero di figli nello spettro autistico superiori ad uno e con un ISEE inferiore o pari ad € 8.000,00, comunque entro il tetto di spesa ammissibile massimo per utente pari ad €. 5.000 annui.
In relazione al progetto individualizzato del minore, la famiglia può scegliere tra un Centro qualificato, che abbia professionisti iscritti all'Albo Regionale o direttamente professionisti, qualora opti per un intervento domiciliare. Anche codesti professionisti devono appartenere all'Albo Regionale istituito con regolamento regionale 15.01.2019 n.1 all'art.3.
Entro il 31 luglio 2019, sulla base delle indicazioni fornite dalle unità valutative ed entro i limiti del fondo assegnato, l'Ufficio di Piano distrettuale predispone il provvedimento relativo all'elenco delle famiglie beneficiarie per l'anno 2019.
Nel rispetto della normativa sulla privacy l'elenco è formato con il numero di protocollo della domanda presentata da ciascun beneficiario.

ART.6 – MODALITA' DI EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO ALLE FAMIGLIE

Le famiglie destinatarie del contributo presentano al Comune di residenza, entro il 31 gennaio 2020, la dichiarazione delle spese effettuate compilando il modello regionale C "Dichiarazione delle spese sostenute ai fini del sostegno economico per le famiglie con minori in età evolutiva prescolare nello spettro autistico" (Determinazione 18 marzo 2019 n. G03047) allegato al presente avviso e scaricabile anche dal sito www.socialelazio.it
A seguito delle verifiche delle dichiarazioni rese, il Distretto Sociosanitario predispone la liquidazione del contributo.

ART.7 – TRATTAMENTO DEI DATI

Tutti i dati personali di cui il Distretto Sociosanitario RM 5.6 verrà in possesso, a seguito dell'emanazione del presente avviso, saranno trattati in conformità delle disposizioni di cui al Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati) come recepito dal D. Lgs. 10 agosto 2018 n. 101 modificativo del D. Lgs. n. 196/2003.

ART. 8 – INFORMAZIONI

Per ogni ulteriore informazione i cittadini possono rivolgersi al Servizio Sociale del proprio Comune di residenza o al Segretariato Sociale-P.U.A. (Punto Unico di Accesso).

 

                                                                                          IL COORDINATORE DELL'UFFICIO DI PIANO

                                                                                                         MASSIMO MIGLIARESI

 

modello_A_-domanda_spettro_autistico_rm_5_6.pdf

Modello_C_-dichiarazione_spesa_spettro_autistico_rm_5_6.pdf

regolamento_Regionale_n._1-2019.pdf

regolamento_regionale_minori_spettro_autistico_2019.pdf

Explora

guida

Compagnia dei Lepini

EVENTI IN PRIMO PIANO

ACCESSIBILITÀ

scatvids.club javvids.com shemalecuties.top

Previsioni Meteo

Cannot get Carpineto Romano location id in module mod_sp_weather. Please also make sure that you have inserted city name.

Visita Virtuale

Contatore Visite

9470907
Oggi
Ieri
Questa settimana
Questo mese
Mese scorso
1228
3957
5185
94168
127094